Archive for Febbraio, 2017

La sentenza del giudice di pace: niente multa se al parcometro non c’è il bancomat

La sentenza del giudice di pace: niente multa se al parcometro non c’è il bancomat

di Barbara Savodini «Gli automobilisti, in mancanza dei dispositivi attrezzati col bancomat, potranno ritenersi autorizzati a parcheggiare gratis e senza il rischio di essere multati». Una sentenza destinata a riscrivere la storia della sosta a pagamento nel Comune di Fondi quella emessa lo scorso 21 febbraio dal giudice di pace Giovanni Pesce dopo il ricorso presentato dallo studio legale Martusciello….continua →

Posso cambiare le condizioni di separazione o divorzio?

Posso cambiare le condizioni di separazione o divorzio?

Separazione legale e divorzio: quando le condizioni possono essere modificate e perché. Quando un matrimonio fallisce, diventa inevitabile la separazione dei coniugi e il successivo divorzio (con il quale, avviene il vero e proprio scioglimento del contratto di matrimonio). Vengono, quindi, stabilite delle condizioni che regolano i rapporti tra gli ex di turno. Ciò avviene in Comune, per opera degli avvocati delle…continua →

Caduta alunno nel cortile della scuola: quando la famiglia può richiedere il risarcimento?

Caduta alunno nel cortile della scuola: quando la famiglia può richiedere il risarcimento?

Caduta alunno nel cortile della scuola: in quali casi la famiglia può essere risarcita e quando la responsabilità è dell’istituto. Che cosa succede se un alunno cade nel cortile della scuola? La famiglia sarà risarcita? A rispondere al quesito è la legge, che si è esposta in merito attraverso alcune sentenze, le quali hanno stabilito che in caso di caduta di un alunno…continua →

Rottamazione Cartelle Equitalia: come fare dietrofront e le novità tecniche

Rottamazione Cartelle Equitalia: come fare dietrofront e le novità tecniche

Vi sveliamo fino a quando è possibile aderire alla rottamazione, o per tornare indietro, e le ultime notizie dopo il tavolo tecnico Le ultime notizie riguardanti Equitalia annunciano che c’è tempo fino al 31 marzo 2017 per aderire alla rottamazione delle cartelle ma anche per fare dietrofront, presentando una ‘dichiarazione di rinuncia’ espressa alla richiesta di adesione alla definizione agevolata. A chiarire tale possibilità di ripensamento è proprio Equitalia nell’incontro…continua →