Archive for Maggio, 2015

Divorzio più breve e “fai-da-te” ma la separazione resta. Facciamo chiarezza.

Divorzio più breve e “fai-da-te” ma la separazione resta. Facciamo chiarezza.

di Marina Crisafi – È arrivato il d-day del divorzio breve atteso da oltre 200mila coppie in “coda” per dirsi addio più velocemente (come riportato dal Sole24Ore). Ma la nuova normativa approvata il 22 aprile scorso dalla Camera e in vigore da domani non elimina la separazione come da molti sperato.  Considerato che la norma sul divorzio diretto è stata “bocciata” durante l’iter…continua →

Equitalia: cartelle esattoriali tutte nulle. La sentenza più importante

Equitalia: cartelle esattoriali tutte nulle. La sentenza più importante

Il vizio si sposta dall’accertamento fiscale firmato dal dirigente senza poteri all’atto notificato dall’Agente della riscossione: nullità anche se i termini per ricorrere sono scaduti. Con una sentenza [1] che farà tremare il fisco italiano e la tenuta dei conti pubblici, la CTP di Campobasso è la prima Corte a dichiarare la nullità delle cartelle esattoriali notificate da Equitalia perché emesse a seguito di un atto dell’Agenzia delle…continua →

Accertamenti al macero

Accertamenti al macero

Di Marino Longoni Sette sentenze favorevoli al contribuente (e tra queste anche una Commissione tributaria regionale e una Cassazione) e due al fisco. La questione della nullità degli atti di accertamento sottoscritti da dirigenti dell’Agenzia delle entrate dichiarati decaduti comincia a prendere una brutta piega. Per il fisco. Appaiono quindi poco profetiche le parole del direttore dell’Agenzia, Rossella Orlandi che,…continua →

Divorzio breve: da martedi’ le nuove norme “una rivoluzione per l’Italia”

Divorzio breve: da martedi’ le nuove norme “una rivoluzione per l’Italia”

(AGI) – Roma, 24 mag. – Da 6 a 12 mesi per dirsi addio. Questa la ‘rivoluzione’ della riforma sul divorzio breve, approvata dal Parlamento in via definitiva il 22 aprile scorso e pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 6 maggio. Le nuove norme entrano in vigore a partire da martedi’ prossimo, 26 maggio. Queste, nel dettaglio, le principali novita’ della…continua →

Illegittimità degli atti firmati dai dirigenti decaduti dell’Agenzia delle Entrate

Illegittimità degli atti firmati dai dirigenti decaduti dell’Agenzia delle Entrate

Gli atti firmati dai dirigenti decaduti dell’Agenzia delle Entrate sono illegittimi. E la nullità può essere rilevata, anche d’ufficio, in ogni grado e momento della lite. Anche se il contribuente, pur non avendo incluso l’eccezione nel ricorso introduttivo, ha presentato memorie integrative a seguito della pronuncia n. 37/2015 della Corte costituzionale, che lo scorso 17 marzo ha bocciato la normativa grazie…continua →

Nullità cartella Equitalia

Nullità cartella Equitalia

LA CORTE COSTITUZIONALE CON SENTENZA N. 37/2015 HA DICHIARATO NULLE TUTTE LE CARTELLE ESATTORIALI E GLI ATTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRAtE FIRMATE DAI FALSI DIRIGENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE NOMINATI SENZA CONCORSO. IERI,IN DATA 21.05.2014, CON SENTENZA N. 2184/13/15  LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DI MILANO HA RIBADITO TALE PRINCIPIO AFFERMANDO CHE: “GLI ATTI FIRMATI DAI DIRIGENTI DECADUTI DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE SONO ILLEGITTIMI…continua →

Divorzio breve: la legge in Gazzetta Ufficiale

Divorzio breve: la legge in Gazzetta Ufficiale

Legge 11.05.2015 n° 55 , G.U. 06.05.2015 (Giuseppina Vassallo) E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale 11 maggio 2015, n. 107 la cosiddetta legge sul Divorzio breve (Legge 6 maggio 2015, n. 55), che interviene sulla disciplina della separazione e del divorzio, riducendo i tempi per la domanda di divorzio, fino a questo momento fissati dal legislatore in tre anni dalla avvenuta separazione…continua →

Novità Cartelle Equitalia: dal 15 maggio giù gli interessi di mora

Novità Cartelle Equitalia: dal 15 maggio giù gli interessi di mora

di MICHELA CALCULLI Parliamo di Equitalia ma questa volta per darti una buona notizia. A partire dal 15 maggio 2015 caleranno gli interessi di mora sulle cartelle di pagamento. Vediamo di quanto e cosa comporta. Il provvedimento L’Agenzia delle Entrate, dalla quale dipende Equitalia, con il provvedimento del 30 aprile 2015 ha stabilito che dal 15 maggio 2015gli interessi di mora sulle somme versate in ritardo a seguito della…continua →

Eliminazione della cartella esattoriale e nuova procedura esattoriale

Eliminazione della cartella esattoriale e nuova procedura esattoriale

Al fine di rendere la riscossione dei tributi più semplice, l’art. 29 del D.L. 78/2010 ha modificato le regole in materia di riscossione coattiva delle somme dovute. Le attività di riscossione relative agli atti emessi a partire dal 1 ottobre 2011 e relativi a periodi d’imposta in corso alla data del 31 dicembre 2007 e successivi, divengono esecutivi decorsi 60…continua →

Sì a separazioni e divorzi fai-da-te anche se in ballo ci sono “altri figli” e assegno

Sì a separazioni e divorzi fai-da-te anche se in ballo ci sono “altri figli” e assegno

di Marina Crisafi I figli avuti da precedenti partner e la presenza di un assegno mensile di mantenimento non sono ostacoli alle separazioni e ai divorzi in Comune davanti al sindaco. Lo ha precisato il Ministero dell’Interno con la circolare n. 0001307/2015, emanata nei giorni scorsi proprio al fine di chiarire alcuni dubbi interpretativi emersi durante l’applicazione pratica delle nuove norme varate…continua →