Archive for Aprile, 2014

Divorzio breve: momento favorevole, eliminare l’istituto inutile della separazione

Divorzio breve: momento favorevole, eliminare l’istituto inutile della separazione

di Angelo Maietta La proposta del Ministro della Giustizia di introdurre il divorzio breve (12 mesi dalla separazione o 9 mesi in assenza di figli) ha da subito sollecitato riflessioni e critiche anche da parte dell’avvocatura a cui, dovrebbe essere demandata la titolarità di gestione del procedimento di divorzio senza “passare” per il Tribunale sulla scia del modello francese della…continua →

Separazione e divorzio: non più coniugi ma ancora genitori

Separazione e divorzio: non più coniugi ma ancora genitori

L’amore è l’arma migliore da mettere in campo per far “funzionare” un divorzio (R. E. Emery) È scontato dire che se è vero che è meglio che i genitori si amano e stanno insieme, è pur vero che è ancor più grave e disastroso se i genitori stanno insieme esclusivamente per i loro figli. Quando una coppia prende consapevolezza della…continua →

Separazione, alimenti: no alla sospensione della prescrizione

Separazione, alimenti: no alla sospensione della prescrizione

di Francesco Machina Grifeo La sospensione della prescrizione prevista dall’articolo 2941 del c.c. per i coniugi non opera in caso di separazione. Sulla base di questo principio che nasce non da una interpretazione letterale della norma ma che è dettata dall’«evoluzione del quadro normativo e della stessa coscienza sociale», la Corte di cassazione, con la sentenza 7981/2014, ha bocciato il ricorso…continua →

29 APRILE 2014: VERSO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO/ TUTTO SULLE NOTIFICHE TELEMATICHE – I NUOVI VIDEO TUTORIAL FIIF_CNF SU #IOTECNOTOGA

29 APRILE 2014: VERSO IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO/ TUTTO SULLE NOTIFICHE TELEMATICHE – I NUOVI VIDEO TUTORIAL FIIF_CNF SU #IOTECNOTOGA

29/04/2014 – Pubblicati sul canale Youtube. #IOTECNOTOGA Vai al Vademecum Verso il Processo civile telematico Vai ai video-tutorial Guida facile al Pct Cosa fare per notificare telematicamente un atto, anche in caso di notifica in proprio. Sono i due temi del Processo civile telematico che sono affrontati in due nuovi video-tutorial, realizzati dal gruppo di avvocati della Fondazione per l’innovazione…continua →

Deontologia e processo civile telematico al centro della seduta del Consiglio Forense

Deontologia e processo civile telematico al centro della seduta del Consiglio Forense

di ELISABETTA DI CARLO La deontologia e le nuove regole del processo civile telematico, che si pone l’obiettivo di informatizzare lo scambio di atti e comunicazioni tra gli avvocati e gli uffici giudiziari, sono al centro del convegno che si terrà mercoledì 30 aprile, a Teramo, nell’Aula Magna della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università, a partire dalle ore 16. Il convegno, presentato…continua →

Separati e divorziati: le regole per figli, assegni e patrimonio

Separati e divorziati: le regole per figli, assegni e patrimonio

Le leggi, le consuetudini, gli ostacoli pratici o i vincoli burocratici, anche quando una coppia affronta il delicato e spesso difficile momento della separazione o del divorzio. Al disagio sentimentale si accumulano di continuo problemi di natura economica o legale, da inquadrare in modo corretto, spesso in poco tempo, e da affrontare con la certezza di essere sulla buona strada….continua →

Separazione e divorzio: possibile dedurre l’assegno di mantenimento corrisposto al coniuge

Separazione e divorzio: possibile dedurre l’assegno di mantenimento corrisposto al coniuge

La legge riconosce a colui che versa periodicamente un assegno di mantenimento a favore del coniuge per effetto di separazione (o divorzio) la possibilità di dedurlo dai redditi imponibili, ai fini della determinazione dell’imposizione fiscale. di Manuela Margilio L’assegno di mantenimento è un provvedimento di tipo economico disposto dal giudice e consiste nel versamento di una somma di denaro che può…continua →

Eredità e successioni, vademecum per il coniuge separato o divorziato

Eredità e successioni, vademecum per il coniuge separato o divorziato

di Maria Adelaide Amati Marchionni* Il legame matrimoniale costituisce uno dei principali presupposti che permette al coniuge di assumere la qualifica di erede in caso di morte del suo congiunto, e così di partecipare alla ripartizione dei suoi beni. Nei casi di crisi matrimoniale, la posizione del coniuge (o dell’ex coniuge) nei confronti dell’eredità del defunto cambia – con conseguenze…continua →

Cartelle Equitalia, novità sul calcolo degli interessi di mora a partire dal 1° maggio

Cartelle Equitalia, novità sul calcolo degli interessi di mora a partire dal 1° maggio

novità sugli interessi legali e sugli interessi di mora per chi paga in ritardo le cartelle di pagamento. da quest’anno queste due misure sono state ridotte. dal 1° gennaio 2014 è stata ridotta all’1% annuo la misura degli interessi legali, dal 1°maggio 2014 il tasso per gli interessi di mora sarà del 5,14% (la misura fissata lo scorso anno era pari al 5,2233%) il…continua →

A chi va il cane se si divorzia? “Si decide come fosse un figlio”.

A chi va il cane se si divorzia? “Si decide come fosse un figlio”.

Non solo figli, casa e assegni di mantenimento. Quando si deve affrontare una separazione o un divorzio, c’è anche questo dilemma da risolvere: a quale degli ex coniugi va affidato il cane, il gatto o l’animale domestico di turno? Se ne sta discutendo in Francia proprio in questi giorni, cercando di chiarire l’argomento a livello legislativo. Famoso, Oltralpe, è il caso…continua →

12